Blefaroplastica non chirurgica

Blefaroplastica non chirurgica

La blefaroplastica non chirurgica, detta anche blefaroplastica non ablativa, è una tecnica innovativa di medicina estetica con la quale è possibile eliminare la cute in eccesso sia sulla palpebra superiore che su quella inferiore, senza l’utilizzo del bisturi.

Come funziona la blefaroplastica non chirurgica

Attraverso un micro radio bisturi a sublimazione termica si praticano dei piccoli punti adeguatamente distanziati tra di loro che, per sublimazione, elimineranno aree puntiformi di cute in eccesso. Come parte del processo di risposta, il corpo produrrà più collagene, che aiuta la pelle a guarire e rigenerarsi.

Il trattamento, non essendo una procedura chirurgica, non richiede anestesia generale o suture. Prima del trattamento sarà sufficiente applicare una piccola quantità di crema anestetica.

Questa tecnica consente di ottenere risultati molto naturali e rispettosi dell’anatomia individuale. La blefaroplastica non chirurgica è indicata per le persone che vogliono:

  • Levigare le rughe
  • Eliminare o ridurre le palpebre cadenti
  • Ringiovanire una zona degli occhi dall’aspetto invecchiato o stanco
  • Come “trattamento ponte” in attesa di eseguire l’intervento chirurgico

Quando si vedono i risultati?

L’effetto di retrazione delle palpebre sarà immediatamente visibile. La seduta avrà una durata massima di 30 minuti ed il risultato potrà essere raggiunto in una sola sessione oppure in mediante una seconda seduta eseguita 1 o 2 mesi dopo la prima.

Quanto tempo dura l’effetto della blefaroplastica non chirurgica?

La durata dei benefici della blefaroplastica non chirurgica varia da paziente a paziente, e dipende da numerosi fattori. Mentre i tempi di recupero sono in genere inferiori rispetto a quelli dell’intervento chirurgico, la durata dei risultati è paragonabile.

Ci sono controindicazioni?

La blefaroplastica non chirurgica è sconsigliata ai pazienti affetti da patologie oftalmiche croniche o affetti da allergie che si manifestano a livello delle palpebre. Il trattamento è vietato ai portatori di pacemaker e alle donne in gravidanza o allattamento.

Quali sono i tempi di recupero?

Con la blefaroplastica non chirurgica l’appuntamento ha una durata molto ridotta e il paziente potrà tornare immediatamente ai propri impegni quotidiani seguendo solo alcune piccole cautele.

L’accorgimento più importante consiste nel proteggere l’area trattata con crema e fondotinta schermanti dai raggi UV. Dopo il trattamento si formeranno delle crosticine che cadranno naturalmente dopo 5-7 giorni ma che, durante la loro permanenza, saranno completamente mimetizzabili con il fondotinta e il consueto trucco e che richiederanno unicamente un’attenta e delicata igiene e detersione. La zona trattata potrebbe leggermente rigonfiarsi nei giorni dopo la seduta. Il Medico Estetico consiglierà quali creme applicare.

DURATA DEL TRATTAMENTO: circa 30 minuti

RIPOSO POST TRATTAMENTO: non necessario

ANESTESIA: in crema

RITORNO ALLA VITA SOCIALE: immediato

Elenco trattamenti

Trattamenti viso

Trattamenti corpo

Medicina antiaging

Prenota il tuo trattamento

10 + 10 =