RINOFILLER: Modellare il naso senza chirurgia

Categoria: Trattamenti viso
RINOFILLER: Modellare il naso senza chirurgia
RINOFILLER: Modellare il naso senza chirurgia

Il rinofiller è una delle tecniche più rivoluzionarie per il rimodellamento del naso ed il trattamento di inestetismi senza ricorrere alla chirurgia plastica.
Sempre più persone ricorrono al filler naso per modificare la forma e le imperfezioni del profilo, grazie alla rapidità del trattamento, alla scarsa invasività ed ai costi contenuti rispetto ad un intervento di rinoplastica: scopriamo come viene effettuato il trattamento di rinofiller, i benefici ed i possibili rischi.

Cos’è il Rinofiller?

Il rinofiller, rinoplastica con filler o rinoscultura non chirurgica è un trattamento di medicina estetica volto a rimodellare e correggere i difetti del naso senza ricorrere alla chirurgia estetica invasiva, e dunque alla rinoplastica.

Il rinofiller è un trattamento molto sicuro, relativamente indolore: le iniezioni di acido ialuronico vengono eseguite con anestesia locale e successivamente provocano solo un leggero gonfiore che si risolve autonomamente dopo alcune ore.

Come tutti i filler, l’effetto è temporaneo ed ha una durata di circa 10-12 mesi. Per mantenere costante l’effetto, si consiglia di ripetere il trattamento una volta l’anno.

Come si svolge il trattamento di Rinofiller?

Il rinofiller, come tutti gli altri trattamenti di medicina estetica, deve essere effettuato da medici esperti i Medicina Estetica che hanno maturato un’esperienza in tale trattamento. La tecnica d’iniezione, l’esperienza, la professionalità del medico e la precisione dell’intervento sono fondamentali.

Prima di tutto è necessario, come per ogni altro trattamento, effettuare un approfondito colloquio medico e raccogliere il consenso informato.

Il medico applica in seguito una crema anestetica sulla zona in cui effettuerà l’intervento. Alcune formulazioni di filler tecnologicamente avanzate presentano nella propria composizione una percentuale di lidocaina, un anestetico locale che con la prima iniezione viene iniettato nel derma e consente di ridurre in maniera sostanziale il dolore, rendendo l’intervento più confortevole per il paziente.

I filler generalmente sono confezionati come siringhe sterili preriempite, l’iniezione è eseguita con microaghi ipodermici o cannule, pensati per l’iniezione nei tessuti profondi del naso. Il medico esegue una serie di iniezioni volte al rimodellamento del naso: generalmente l’intervento non dura più di 30 minuti. Dopo le iniezioni, il paziente può riprendere quasi immediatamente le proprie attività quotidiane, dopo che il medico si sarà accertato non si siano verificati effetti collaterali.

Il filler al naso è uno tra i filler uomo più richiesti.

Effetti del Rinofiller

Il filler naso, o rinofiller, permette di rimodellare la forma del naso e correggere imperfezioni ed inestetismi, come gobbe, punta cadente ed altri difetti. La correzione della forma del naso dipende in maniera cruciale dal modo in cui la sostanza riempitiva viene iniettata e in quale punto del naso. Il rinofiller permette di:

  • Sollevare all’insù la punta del naso, con un’iniezione alla radice e alla punta, lasciando al naso la sua naturale proporzione e forma
  • Eliminare la “gobba”, con un’iniezione alla radice
  • Correggere depressioni e difetti del naso “a sella” con iniezioni sul dorso
  • Correggere i risultati di una rinoplastica non andata a buon fine, riempiendo vuoti e cicatrici e dando al naso un aspetto armonioso.

Generalmente l’iniezione per il rinofiller avviene in tre punti del naso, con risultati diversi:

  • Radice
  • Dorso
  • Punta

Bisogna ricordare che il rinofiller non è adatto a nasi molto grandi, poiché iniettando la sostanza riempitiva come l’acido ialuronico si contribuirebbe ad aumentarne le dimensioni oltre che a correggere le imperfezioni. È importante, come in tutti i trattamenti filler, che il medico ed il paziente si consultino in merito ai risultati desiderati e quelli possibili, così che il risultato dei rinofiller sia armonioso con il resto del volto. È inoltre bene ricordare che il rinofiller non permette di correggere problemi respiratori, per i quali bisogna ricorrere alla rinosettoplastica, essendo il filler un trattamento puramente estetico.

Rinofiller o chirurgia estetica?

Negli ultimi anni i filler sono divenuti uno dei trattamenti estetici più richiesti, e sono sempre più le persone che preferiscono un rinofiller al canonico intervento di rinoplastica chirurgica, per i vantaggi offerti a livello di costo, di tempi di ricovero e non permanenza dei risultati.

Specie per coloro che si affacciano per la prima volta al mondo della medicina e chirurgia estetica, infatti, il rinofiller rappresenta un compromesso che permette di tornare indietro nel caso i risultati ottenuti dopo l’iniezione non siano graditi.

Il rinofiller è inoltre un intervento molto sicuro, al contrario della rinoplastica che sebbene sia uno degli interventi di chirurgia estetica più diffusi richiede un’anestesia totale e potrebbe portare a complicazioni e rischi, con un decorso operatorio decisamente più lungo e turbolento rispetto a quello di un trattamento filler.

Rinofiller: controindicazioni ed effetti collaterali

Le microiniezioni talvolta provocano effetti collaterali quali gonfiorearrossamentoematomi lividi.
Questi sono da considerarsi normali, dunque non bisogna allarmarsi, in quanto generalmente tendono a risolversi dopo poche ore o qualche giorno nel caso dei lividi.
Il medico applicherà del ghiaccio sulla zona affetta per ridurre il dolore ed il gonfiore post-trattamento.
Come tutti i filler presenta una rara complicanza, ovvero la necrosi dovuta ad iniezione in arteria. Tale complicanza si tratta con l’immediata iniezione di ialuronidasi.

Cosa fare post trattamento

Dopo aver effettuato il rinofiller è possibile tornare alle proprie attività quotidiane, senza bisogno di alcun tempo di ricovero, trattandosi di una pratica poco invasiva che non richiede degenza.

Gli effetti del filler naso sono immediatamente visibili dopo il trattamento, e non richiedono particolari accorgimenti o precauzioni. Si suggerisce tuttavia di evitare attività fisica nella prima giornata, ed in genere prevenire un afflusso di sangue verso il volto. Per tutti i filler, il suggerimento è quelli di evitare l’esposizione al calore, poiché potrebbe compromettere la durata degli effetti. È inoltre sconsigliato, se possibile, indossare occhiali da sole i giorni immediatamente seguenti al trattamento.

Personalmente rivedo il paziente per un controllo dopo circa 7-10 giorni dalla prima seduta, e se necessario effettuo un piccolo ritocco con una seconda iniezione.

Articoli correlati

Ridefinire gli zigomi

Ridefinire gli zigomi

Ridefinire gli zigomi: a chi è rivolto e come si effettuaZigomi definiti e simmetrici, che danno armoniosità al volto e sostengono la parte inferiore, donando un aspetto fresco e giovanile: quali sono gli interventi di medicina estetica utili per ridefinire gli...

leggi tutto
Profhilo viso

Profhilo viso

Profhilo viso: rimodella il tuo viso e il tuo corpoProfhilo non è un filler, non riempie le rughe, ma è un biorivitalizzante, bioristrutturante e un rimodellante dei contorni del viso e del corpo. E’ il prodotto ideale per migliorare la lassità cutanea di viso, collo...

leggi tutto
Rughe codice a barre

Rughe codice a barre

Rughe perioriali o codice a barreLe rughe periorali, dette “codice a barre” sono uno degli inestetismi che di più rivelano l’età di un individuo. Ad oggi, il miglior trattamento per le rughe codice a barre è offerto dal filler di acido ialuronico, che permette di...

leggi tutto

Prenota il tuo trattamento

11 + 5 =